Partecipazione a BOSS IN INCOGNITO

Mercoledì 28 dicembre, ore 21.15, in prima serata, sulla rete nazionale Rai 2, è andata in onda la quarta stagione di BOSS IN INCOGNITO, prodotta in collaborazione con Endemol Shine Italy. Ad esordire nella primissima puntata natalizia, con la conduzione di Nicola Savino, c'è stata Queen’s Chips

Durante il suo viaggio sotto copertura il Boss e gli spettatori avranno modo di conoscere le storie di persone spesso lontane dalle grandi ribalte mediatiche ma che, in realtà, sono i nuovi eroi dei nostri giorni: persone che amano il proprio lavoro, che, nonostante qualche difficoltà, riescono a vedere il lato positivo delle cose e a vincere le piccole e grandi sfide quotidiane, con coraggio e determinazione. L'intento del manager alla guida di Queen's Chips è di dimostrare come, partendo da pochissimi soldi, ma avendo le idee ben chiare, si può mettere insieme una struttura imprenditoriale che oggi conta 40 punti vendita in tutto il territorio nazionale. I locali Queen's Chips sono dislocati da nord a sud e riflettono l'idea imprenditoriale, ovvero puntare su un caposaldo dello street food internazionale, le patatine fritte olandesi. Per realizzare questo progetto, il Boss è partito alla volta di Amsterdam ed è riuscito qui ad ottenere una serie di compartecipazioni con più partner. Quando è tornato in Italia ha cominciato ad aprire i primi punti vendita nel Sud Italia. È il successo è stato strepitoso. La forza dell'azienda sta nell'utilizzo di una materia prima fresca, infatti la preparazione delle patate fritte è fatta all'istante e con prodotti rigorosamente genuini. La coltivazione della materia prima, ovvero le patate, viene fatta in Olanda perché devono avere determinate caratteristiche che ne contraddistinguono il sapore e la qualità. Oggi con 300 dipendenti, il Boss vuole riprendere il contatto con i propri operai e capire come funziona davvero la catena di montaggio nelle proprie fabbriche. Durante la settimana di lavorazione in una delle proprie fabbriche, il manager si impegnerà nei lavori più bassi della catena di montaggio e avrà a sua disposizione una persona che gli insegnerà il mestiere. Il Boss a capo di Queen's Chips , assumerà in incognito le sembianze di un dipendente della propria società travestendosi e truccandosi da tale. Cercando di non farsi riconoscere, documenterà le giornate di lavoro di un'intera settimana da lui svolte come dipendente, assieme alla troupe televisiva che lo riprenderà facendo credere ai dipendenti che si tratti di un documentario sul lavoro e sulla crisi. Il Boss, secondo lo schema del programma, ritornato alla fine nel suo ruolo, tornerà alla sua scrivania e convocherà i dipendenti con cui ha interagito svelando loro la sua identità, facendo anche notare cose sia positive che negative durante il loro operato. I dipendenti verranno poi ricompensati con dei premi speciali, come un aumento di stipendio o di livello nell'azienda, un contratto a tempo indeterminato, la possibilità di trasferirsi in un'altra sede o un viaggio premio.

Di seguito il link per guardare la puntata:
http://www.raiplay.it/video/2016/12/Boss-in-incognito-8084200d-d827-4d27-9a0b-6d3b4d4bf37d.html